Forlì (FC)

Notte delle Stelle 1a Edizione

10 km organizzata da Edera Altetica Forlì

Prima edizione di “Notte delle stelle”a Forlì. Atletica spettacolo nel centro di Forlì con la prima edizione della “Notte delle stelle” corsa su strada internazionale maschile e femminile. Con tanti appassionati a bordo strada a fare il tifo lungo il circuito di 2 km e 500 metri i primi a prendere il via nel tardo pomeriggio di ieri sono stati gli uomini.

LA GARA MASCHILE

Gara tattica nella prima parte con passaggio ai 5 km in 14.50. La bagarre è poi scoppiata nel terzo giro in seguito a un deciso attacco del burundiamo Celestine Ndikumana che è riuscito a staccare tutti gli avversari mantenendo un piccolo vantaggio sin sul traguardo. Per lui vittoria sui 10 km in 29.09 davanti all’azzurro Yemaneberhan Crippa, secondo con 29.12, poi il 21enne Francesco Guerra al terzo posto con 29.14, un giovane atleta romano sempre più protagonista in questa stagione. Circolino rosso anche per il quarto arrivato con 29.22, il bergamasco Samuel Medolago, un altro rappresentante dell’attuale new deal azzurro del mezzofondo prolungato. Quindi altri tre atleti stranieri: l’irlandese Andrew Coscoran 29.25, il burundiano Jean Bukuru 29.28 ed il ruandese Jean Marie Niyomukiza 29.32. Quarto azzurro al traguardo, in ottava posizione, il siepista Osama Zoghlami in 29.36. Per Crippa si tratta dell’ultima competizione di questo stralcio di stagione. “Da questa settimana inizierò la preparazione per gli europei di cross in programma a dicembre nel parco della Mandria andando ad allenarmi in altura in Kenia”.

LA GARA FEMMINILE

Nessuna sorpresa invece sui 5 km della gara femminile. Come da pronostico si è imposta l’albanese Luiza Gega campionessa europea dei 3000 siepi che ha tagliato il traguardo in 15.41 precedendo di tre secondi la keniota Morine Gerase Michira in 15.44, con la ceca Moira Stewartova al terzo posto con 15.47. In quarta posizione l’irlandese Michelle Finn con 16.05. Quinta e prima delle azzurre la bergamasca Federica Cortesi specialista del mezzofondo veloce in 16.16 che, piuttosto a sorpresa, è riuscita a battere la milanese Micol Majori, campionessa italiana dei 5000 metri, sesta arrivata in 16.22.

In Evidenza


Newsletter


    About Us

    Nasce con l’idea di valorizzare ogni sport, soprattutto quelli minori e di portarli al top delle performance

    Partner Events