40a Puntata: IL GREENWASHING

Salus2u

Nella nostra quarantesima ed ultima puntata per l’edizione di Salus2u 2021 ci occuperemo di un argomento non facile da affrontare e che forse potrebbe non piacere a chi in effetti predica bene ma razzola malissimo. Infatti ci occuperemo di Greenwashing una parola che va tanto di moda oggi, ma che va spiegata bene per capire cosa realmente nasconda dietro.

Per dirla “alla Treccani” ovvero spiegandola con l’aiuto del vocabolario punto di riferimento numero uno dopo l’Accademia della Crusca, questo neologismo chiamato greenwashing “è quella strategia di comunicazione o di marketing perseguita da aziende, istituzioni, enti che presentano come ecosostenibili le proprie attività, cercando di occultarne l’impatto ambientale negativo”.

Per dirla invece “alla nostra maniera” è una bella pennellata di verde per sembrare più amico dell’ambiente come ben ci introdurrà Cristina Minzoni, la nostra erborista di fiducia e co-conduttrice, in collegamento da Clorofilla Erboristeria Bio di Lugo di Romagna, regno del green, quello vero, bio e sostenibile. Insomma una bassa strategia per imprese, organizzazioni o istituzioni politiche finalizzata a costruire una propria immagine ingannevolmente positiva sotto il profilo dell’impatto ambientale, pratica con la quale si cerca di attirare il consumatore ecosensibile mediante un’immagine che dissimula una sostenibilità ambientale dei processi produttivi o dei prodotti nonostante nella realtà si sia guidati solo in parte, o affatto, da logiche di sviluppo sostenibile. Infatti in molti casi è soprattutto un modo per distogliere l’attenzione dell’opinione pubblica dagli effetti negativi per l’ambiente dovuti ad attività o ai prodotti che di green non hanno nulla, se non la facciata.

E qui abbiamo fatto intervenire un noto entomologo dell’Ausl Romagna il dottor Claudio Venturelli con quale non solo abbiamo discusso degli effetti negativi dell’azione dell’uomo sull’di ecosistema, di insetti buoni e cattivi, ma anche della loro utilità anche quando non la potremmo vedere di primo acchito! Probabilmente se ci seguirete con attenzione, potreste rivalutare alcuni insetti tanto inutili e seccanti ai nostri occhi ad esempio come le zanzare, molto meno amate per dire delle api, ma che però hanno un loro senso di esistenza ed una loro utilità anche se faticherete a pensarlo ora!

Ma i furbetti che utilizzano il Greenwashing nel tentativo di tingersi di verde, ossia di apparire più sostenibili di quanto siano nella realtà, commettono degli errori – spesso frutto della superficialità nell’approccio alla comunicazione che il mercato è in grado di riconoscere e valutare sulla base di alcuni elementi che sono tipici della pubblicità ingannevole, come ad esempio l’omissione di informazioni rilevanti oppure la presenza di affermazioni vaghe o non dimostrabili.

Così accade spesso ad esempio anche nel settore cosmetico, e qui per spiegarci come meglio difenderci e capire la differenza tra i vari prodotti che compriamo per la cura della nostra persona avremo Sara Macoratti titolare di Ginger bio profumeria che ci aiuterà assieme a Cristina a riconoscere con piccoli accorgimenti i prodotti realmente green e non solo!
Il consiglio resta sempre uno comunque a prescindere: fidatevi sempre e solo dei veri professionisti del settore, che voi stessi potrete riconoscere se in queste 40 puntate ci avete seguito con attenzione.

Chiuderemo come di consueto anche questa nostra ultima puntata del 2021 con la nostra rubrica letteraria, che crea sempre attesa e curiosità per lo spunto di approfondimento che fornisce, a cura Bruno Checcoli, co-titolare di Clorofilla Erboristeria Bio di Lugo con Cristina Minzoni ed imprenditore del settore benessere. Il libro di oggi è: ”Ecologia ed Agricoltura” di Guido Baldoni by Edagricole.

E con questa ultima pillola di saggezza vi diciamo arrivederci a breve con l’edizione 2022 ringraziando, tra i tanti oggi non presenti in puntata, innanzi tutto Sauro Biffi, direttore del Giardino delle Erbe Officinali di Casola Valsenio coi suoi meravigliosi collegamenti che ogni volta ci hanno mostrato una nuova pianta viva e vegeta in campo come mai avremmo potuto goderne se non andando sul posto, ed ovviamente e vi invitiamo a farlo; e Cristina Barattoni la nostra operatrice olistica che ci ha regalato oltre che la sua grande professionalità in ogni sua partecipazione oltre che dei consigli pratici per farci stare meglio col nostro corpo.

Un grazie a tutti i professionisti che ci hanno onorato con i loro interventi, come privati o come consulenti scientifici di importanti aziende italiane; grazie ai nostri sponsor di questa prima edizione 2021 (Forlive e Zetabios), alla nostra regia a cura di Stefano Lanzanova; a chi ci ha ospitato (Lepida tv, Sky, Oasport.it e Sport2u.tv) credendo in noi; grazie al nostro affezionato pubblico che non è mai mancato viste le oltre 50 mila visualizzazioni a puntata.

Grazie davvero a tutti, ma un ultimo lasciatemi un ultimo il ringraziamento a Cristina Minzoni, Erborista e Bruno Checcoli, imprenditore del settore benessere, miei due co-conduttori, che davvero ci hanno spalancato le porte del loro negozio Clorofilla Erboristeria Bio, accogliendo me e tutti voi e facendolo diventare grazie al loro sapere, passione vera per il loro lavoro ed alla loro grande e generosa professionalità la casa reale di Salus2u, dando una forma fisica ed un punto di riferimento alla nostra trasmissione web. A presto con la nuova edizione 2022!

Sabrina Sgalaberna

In Evidenza


Newsletter


    About Us

    Nasce con l’idea di valorizzare ogni sport, soprattutto quelli minori e di portarli al top delle performance

    Partner Events