Cesenatico (FC)

Torna il Presepe della Marineria di Cesenatico

Dal 04 Dicembre 2022 al 15 Gennaio 2023 torna il Presepe allestito sulle antiche barche del Museo della Marineria.

Inaugurato il 4 dicembre,  lungo il porto canale, il Presepe della Marineria di Cesenatico allestito con una cinquantina di statue a grandezza naturale posizionate sulle vecchie barche da pesca e da viaggio dell’alto Adriatico che compongono il Museo della Marineria sezione galleggiante. Ancora una volta, per accompagnare l’ evento, sempre attesissimo, è stato preparato un grande spettacolo di musica, luci e colori. La regia dell’ evento è curata da “Cardinali Group”, agenzia padovana di spettacolo di grande richiamo, partner di “Visit Cesenatico” nella realizzazione di gran parte degli eventi natalizi itineranti nel borgo marinaro.

Nello specchio d’ acqua davanti al Museo della Marineria e alla chiesa di San Giacomo, dalle banchine del porto e dai ponti che attraversano il canale urbano, sarà possibile assistere allo spettacolo pensato appositamente per l’accensione delle luci del Presepe in cui una cantante live sospesa sull’acqua, tramite una struttura galleggiante, sarà accompagnata a terra da due violiniste che magicamente si libreranno in aria, il tutto illuminato da giochi di luci creati su misura ed effetti quali fontane fredde e spara coriandoli a caduta lenta per il gran finale. Una grande scenografia resa ancora più emozionante dalle musiche natalizie scelte che spazieranno dalla classica “White Christmas” alle odierne “All I want for Christmas is you” e “Jingle Bell Rock”.

Nello stesso istante in cui si illuminerà il Presepe verranno accesi l’ albero di Natale di piazza Pisacane e le luminarie che costeggiano le case del borgo marinaro, toccando la pescheria comunale fino ad arrivare al tetto di luci che coprirà Piazza Ciceruacchio.

Il Presepe, iniziato nel 1986, è opera degli artisti Maurizio Bertoni e Mino Savadori su progetto di Tinin Mantegazza e da un’idea di Guerrino Gardini. La prima statua, dopo la sacra Famiglia e i Re Magi è stata quella di S. Giacomo, Patrono di Cesenatico. Nel corso degli anni se ne sono aggiunte altre che rappresentano personaggi e “scorci” di vita della marineria locale: il burattinaio con il suo teatrino, i pescatori, la piadinaia, il suonatore di fisarmonica, gli angeli e l’ultima, in ordine di tempo, la figura di un bambino accanto alla madre sul trabaccolo da trasporto, per un totale di oltre cinquanta soggetti. I volti, le mani, i piedi e tutte le parti esposte delle statue sono scolpiti in legno di cirmolo. Gli abiti sono realizzati in tela e i voluminosi drappeggi (modellati su un’intricata rete di metallo), sono ottenuti grazie ad uno strato di cera pennellata a caldo. I colori sono quelli con cui venivano tinte le vele e la cera è quella che serviva per ammorbidire il sartiame. Il risultato è di grande effetto ed è reso ancora più suggestivo dalle luci che avvolgono le imbarcazioni.

Il Presepe galleggiante può vantare il prestigioso riconoscimento “Patrimonio d’Italia per la tradizione”, conferitogli direttamente dal Ministero del Turismo per “la sua capacità di mantenere vivo il folklore e le tradizioni del territorio, pur rinnovandole ed adeguandole al mutamento dei tempi e trasformandole in attrattori turistici in grado di registrare una sempre più ampia e crescente partecipazione”, inoltre rientra nel progetto “Seguendo la stella cometa – Presepi in Riviera”, itinerario tra i Presepi della Riviera Romagnola di sabbia e di mare nato dalla sinergia tra i comuni della costa romagnola con la compartecipazione di Apt Servizi Emilia Romagna.

Ogni fine settimana, per tutto il periodo delle festività  nel centro storico, verranno organizzati mercatini di Natale, spettacoli per grandi e piccini e intrattenimento musicale.

In Evidenza


Newsletter


    About Us

    Nasce con l’idea di valorizzare ogni sport, soprattutto quelli minori e di portarli al top delle performance

    Partner Events